..almeno questa volta..

24 giugno 2010

..raramente le cose vanno come si desidera quindi a volte si trova il sistema per rimediare..una fine non è mai facile, me la immagino così tanto nella mia testa che non potrà mai soddisfare le mie aspettative e finirò sempre per rimanere deluso, non sono nemmeno sicuro del perché mi importi di come finirà tutto, immagino che sia perché tutti crediamo che quel che facciamo sia molto importante, che le persone pendano dalle nostre labbra, che diano importanza a quello che pensiamo, la verità è che devi considerarti fortunato se anche solo di tanto in tanto fai sentire qualcuno, chiunque, un po’ meglio. In fondo è qualcosa che riguarda tutte le persone entrate nella mia vita e mentre la mia mente ne ricordava le facce ho ripensato anche alla mia famiglia, ai colleghi, agli amori perduti, a quelli che ci hanno lasciato e come ho girato l’angolo sono venuti tutti da me come un onda di esperienze condivise e anche se mio sentivo al caldo e al sicuro sapevo che doveva finire!! Non è mai un bene vivere troppo a lungo nel passato e per quanto riguarda il futuro non sembra più così spaventoso, può essere quello che vuoi tu e chi dice che non accadrà, chi può dirmi che le mie fantasie non si avvereranno, almeno questa volta

..separazioni..

24 giugno 2010

..ricordate quando da bambini la vostra famiglia si è trasferita e voi dovevate incolpare qualcuno per tutti quei cambiamenti?..molti di noi riusciranno a dire agli amici che sentiranno la loro mancanza, altri no, comunque quel che è certo è che tutte le separazioni che ho vissuto mi hanno fatto più male del previsto…

..beata ignoranza..

24 giugno 2010

..si dice beata ignoranza, il problema è che è solo questione di tempo prima che la beatitudine svanisca, a volte perché la persona sbagliata se ne addossa la colpa, a volte perché un amico ti ignora eppure neanche le tre ore passata a vomitare mirtilli riuscivano a togliermi il sorriso..

..decisioni importanti..

24 giugno 2010

..a volte quando prendi una decisone importante la vita inizia a scorrere così velocemente che ti sembra di restare immobile, le cose ti capitano e basta..

..sforzi..

24 giugno 2010

..ci sono alcuni momenti nella tua vita che ti fanno capire quello che hai perso, che si tratti di un vecchio lavoro o della persona migliore per un nuovo lavoro..seduto con loro mentre guardavo alcune immagini della giovane vita di mio figlio mi rendevo conto che le stavo osservando per la prima volta esattamente come shon ed eliot, la verità era che nonostante i miei sforzi mi sarei perso molto ci sam perché anche il miglior padre del mondo se non è a tempo pieno resta un padre part-time..

..cose irritanti..

24 giugno 2010

..da genitore scoprirai presto che ci sono cose più irritanti di un figlio che ti urla nell’orecchio, un giorno ti mentirà guardandoti negli occhi o seguiterà a tormentarti per avere un giocattolo, comunque non ha importanza purché tu sappia che tuo figlio ti ama più di chiunque altro..

..con le mani..

23 giugno 2010

..ci sono moltissime cose che le persone possono comunicare semplicemente con le mani, un gesto di sfida,di rifiuto o persino di disperazione..pensavo di nuovo alle mani e al fatto che esprimono quello che proviamo, che sia amore o accettazione e qualche volta possono esprimere anche speranza..

..tappare le falle..

22 giugno 2010

..un eccesso di fiducia ti può mettere nei guai perché se pretendi di tappare tutte le falle in un giorno alla fine una la lascerai aperta e prima che te ne renda conto la diga non regge più, le falle si allargano e il disastro è inevitabile…

..prendere fiato..

22 giugno 2010

a volte tutto quello che puoi chiedere è di prendere fiato di tanto in tanto..è incredibile come ci si rassegni in fretta alla propria vita, andando avanti come se niente fosse, a volte il più piccolo cambiamento produce un effetto enorme, quanto a me ero soddisfatto della mia vita perché sapevo che i benefici sarebbero sempre stati maggiori dei costi o anche no..

..una piccola spinta..

21 giugno 2010

..ci sono cose che ti possono lasciare senza parole come una risposta che non ti aspetti o una domanda alla quale vorresti non saper rispondere..a volte, una piccola spinta, è tutto quello che ci serve per superare la paura e anche se facciamo un piccolo passo, altri possono smettere di cercare la perfezione ed essere semplicemente se stessi..